18 Dicembre 2019

Spese per il veterinario detraibili fino a 500 euro

Spese per il veterinario detraibili fino a 500 euro

Sale il tetto per le detrazioni al 19% delle spese veterinarie: la soglia massima passa da poco più di 387 euro a 500. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio in Senato. Resta la franchigia di 129 euro.
Il provvedimento è abbastanza sorprendente visto che finora la precedente detrazione era sempre stata messa in cima alle “tax expenditures”, le agevolazioni fiscali, da tagliare. Invece è giunto un aumento dell’entità delle somme detraibili.
Soddisfazione è stata espressa dall’on. Michela Vittoria Brambilla, Presidente dell’Intergruppo parlamentare per i diritti degli animali.
Fonte:
Ufficio stampa FNOVI

Ultimi articoli

Senza categoria 3 Luglio 2020

Chiusura ufficio

Lunedì 6 Luglio l’ufficio resterà chiuso per l’intera giornata.

Leggi tutto

Per i veterinari 3 Luglio 2020

Alcuni Bandi per Veterinari (Dirigenti e non)

Bando Concorso Dirigente veterinario – PALERMO ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SICILIA ‘A.

Leggi tutto

Per i veterinari 31 Maggio 2020

EQUO COMPENSO: DALLA TOSCANA UNA LEGGE MODELLO

Dalla Regione Toscana viene un segnale forte sull’equo compenso, con una legge approvata due giorni…

Leggi tutto

Per i veterinari 31 Maggio 2020

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA DELLE PROFESSIONI SANITARIE

Analisi delle previsioni del DDL approvato dall’Aula della Camera che intende mettere un freno alle…

Leggi tutto
torna all'inizio del contenuto