18 Dicembre 2019

Spese per il veterinario detraibili fino a 500 euro

Spese per il veterinario detraibili fino a 500 euro

Sale il tetto per le detrazioni al 19% delle spese veterinarie: la soglia massima passa da poco più di 387 euro a 500. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio in Senato. Resta la franchigia di 129 euro.
Il provvedimento è abbastanza sorprendente visto che finora la precedente detrazione era sempre stata messa in cima alle “tax expenditures”, le agevolazioni fiscali, da tagliare. Invece è giunto un aumento dell’entità delle somme detraibili.
Soddisfazione è stata espressa dall’on. Michela Vittoria Brambilla, Presidente dell’Intergruppo parlamentare per i diritti degli animali.
Fonte:
Ufficio stampa FNOVI

Ultimi articoli

News 19 Febbraio 2020

ufficio chiuso

Mercoledì 19/02/20 l’ufficio resterà chiuso.

Leggi tutto

Per i veterinari 29 Gennaio 2020

OBBLIGO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE: CHIARIMENTI

Come già comunicato da questa Federazione, l’Assemblea dei Presidenti Provinciali (Consiglio Nazionale Fnovi, 15-17 novembre…

Leggi tutto

Per i veterinari 29 Gennaio 2020

NOVITA’ PER EMISSIONE DELLE PRESCRIZIONI VETERINARIE PET

Il Centro Servizi nazionale informa che dalle ore 12:00  di lunedì 3 Febbraio 2020  saranno attivati in modo ufficiale…

Leggi tutto
torna all'inizio del contenuto