News

23 Gennaio 2020

Sistema Tessera Sanitaria – scandenze

I medici veterinari iscritti agli albi professionali hanno tempo fino al 28 febbraio 2020 per l’inviare al Sistema tessera sanitaria i dati delle spese veterinarie sostenute dalle persone fisiche come previste dal Decreto del 06/06/2001 n. 289 – Min. Finanze.

Tutte le informazioni per i soggetti obbligati all’invio sono disponibili nella sezione FAQ del portale dedicato da dove è possibile anche richiedere le credenziali di accesso che saranno inviate all’indirizzo PEC registrato nella scheda anagrafica dell’Albo Unico.

La data- diversamente da quanto stabilito per gli altri soggetti tenuti all’invio dati – trova le sue basi normative nel TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2016, n. 244 Testo del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244 (in Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 304 del 30 dicembre 2016), coordinato con la legge di conversione 27 febbraio 2017, n. 19 , recante: «Proroga e definizione di termini.».
(( 3-bis. I termini vigenti previsti a carico dei veterinari iscritti agli albi professionali per l’invio al Sistema tessera sanitaria dei dati delle spese veterinarie sostenute dalle persone fisiche a partire dal 1° gennaio 2016, riguardanti le tipologie di animali individuate dal regolamento di cui al decreto del Ministro delle finanze 6 giugno 2001, n. 289, fissati con il decreto del Ministero dell’economia e delle finanze 16 settembre 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 225 del 26 settembre 2016, sono prorogati al 28 febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento delle spese. )

Ultimi articoli

News 1 Ottobre 2021

Corso di Perfezionamento Scientifico di Inseminazione Artificiale

Corso Perfezionamento Scientifico 1 October 2021   Per Info: Gaia Cecilia LUVONI, DVM, PhD, Dipl.

News 1 Ottobre 2021

Corso Regionale di Aggiornamento in Buiatria

Presente e Futuro della Professione del Medico Buiatra 1 October 2021 Per info consultare questo link: https://www.

News 4 Luglio 2021

Cani e gatti, EFSA identifica i tre batteri più rilevanti

L’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) pubblica una valutazione sui batteri resistenti agli antimicrobici, responsabili di malattie trasmissibili, che costituiscono una minaccia per la salute di cani e gatti.

torna all'inizio del contenuto